Polistena: cosa vedere, Chiesa della Trinità, biblioteca, museo

Cosa vedere a Polistena, itinerario turistico comprendente il centro storico della cittadina in provincia di Reggio Calabria, i principali monumenti, tra cui la Chiesa di Santa Marina, la Chiesa della Trinità e la biblioteca con museo.

Alberghi economici
Chiesa della Trinità (Polistena)
Chiesa della Trinità (Polistena)

Turismo Polistena

Fondata dai bizantini, Polistena è collocata a 254 metri di altitudine e posta all’interno della piana di Gioia Tauro.

Distrutta dal terremoto del 1783, venne ricostruita successivamente nelle vicinanze del luogo originario, con progettazione urbanistica a scacchiera.

Tra i luoghi da visitare merita di essere ricordata la Chiesa di Santa Marina, che conserva al suo interno importanti opere, tra cui un affresco che raffigura la Resurrezione di Lazzaro, opera di Carmelo Zimattone.

Sull’altare del transetto a destra si trova una pala d’altare in marmo, risalente agli inizi del 1500 e raffigurante la Deposizione, mentre in una cappella a destra è possibile ammirare “L’ultima cena”, del pittore Francesco Jerace.

In posizione panoramica, è situata la chiesa della Trinità, che contiene al suo interno la Schiodata, ovvero un gruppo scultoreo formato da sei statue in legno e cartapesta, opera di Francesco Morano, oltre al gruppo della Madonna dell’Itria, realizzato nel 1797 da Vncenzo Scrivo, e un pulpito in ferro battuto del 1885.

Nella biblioteca comunale è possibile visionare nel museo interno una mostra di reperti archeologici rinvenuti nei dintorni di Polistena.

E’ raccomandata la visita anche alla chiesa barocca del Rosario, con un interno che conserva stucchi e statue in legno.