Marostica: visitare la città, piazza castello, scacchi e ciliegie

Visitare Marostica in un giorno, a settembre partita a scacchi in piazza, a maggio sagra delle ciliegie, da vedere i castelli del borgo veneto.

Alberghi economici
marostica piazza castello scacchi e castello superiore
marostica piazza castello scacchi e castello superiore

Cosa fare a Marostica

Marostica sorge a ridosso dell’altopiano di Asiago, sulla via di transito e di transumanza che in passato conduceva ai pascoli montani. Un territorio fra pianura e fascia collinare, dove si coltivano olivi, viti e soprattutto ciliegi, alberi dai frutti squisiti, le famose ciliegie di Marostica, le prime in Italia ad aver ottenuto il Marchio di Riconoscimento I.G.P.

Castello superiore e inferiore

Sulla sommità del Colle Pausolino sorge il Castello Superiore, dove inizia una cinta di mura merlata che scende lungo i pendii del colle fino alla pianura sottostante dove si trova l’abitato e il Castello Inferiore.

A Marostica, sito abitato fin dall’antichità, esisteva già una fortificazione a difesa del borgo, quando nel corso del Trecento gli Scaligeri, potenti signori di Verona, decisero di edificare il Castello Inferiore, ricostruire buona parte del Castello Superiore e poi collegare le due strutture con una muraglia merlata che si sviluppa per quasi due chilomentri inerpicandosi sul colle, delineando così l’aspetto attuale del centro cittadino.

Partita a scacchi

Di fronte al Castello Inferiore, si apre un’ampia piazza con case porticate lungo i lati lunghi e al centro disegnata una scacchiera in marmo bianco e rosso, dove si svolge ogni due anni, in quelli pari, il secondo fine settimana di settembre, una manifestazione che ha reso celebre questa città, la pittoresca Partita a Scacchi, con personaggi viventi vestiti in costume quattrocentesco, a ricordo della partita che fu giocata nel 1454 da Rinaldo D’Angarano e Vieri di Vallonara, per ottenere la mano di Lionora, figlia del castellano di Marostica.

Antiquariato e sagra ciliegie

Sempre su questa piazza viene allestito, ogni prima domenica del mese, un interessante mercatino dell’antiquariato, e l’ultima domenica di maggio di ogni anno, nel loggiato del castello Inferiore, si svolge la Sagra delle ciliegie, una bella esposizione di ciliegie che prevede alla fine la premiazione dei frutti più pregiati.