Maldive: guida viaggio, informazioni utili vacanze arcipelago

Consigli viaggio Maldive, tutte le cose da sapere per organizzare vacanze tra gli atolli del meraviglioso arcipelago nell’Oceano Indiano.

Alberghi economici
cartina arcipelago maldive
cartina arcipelago maldive

Maldive in breve

  • Capitale: Male
  • Superficie in kmq: 298
  • Numero di abitanti: 359.008 (2006)
  • Religione: Musulmana sunnita

Dove si trovano le Maldive

L’arcipelago delle Maldive, composto da 26 atolli per complessive 1190 isole coralline (di cui solo 202 abitate), è situato nell’Oceano Indiano, a sud ovest dell’estremità meridionale della Penisola Indiana, a cavallo dell’equatore. bandiera maldive Le isole poggiano su un basamento di roccia, situate a pochi metri sul livello del mare, hanno bellissime spiagge di sabbia bianca ed una flora costituita da alberi tropicali (palme da cocco, mangrovie, pandani, papaya, banani, Ficus Benghalensis ecc.). Gli atolli sono formati da una barriera corallina più o meno circolare che separa le isole che si trovano al suo interno dalle acque profonde dell’Oceano. Le isole, circondate da una laguna di acqua limpida ed azzurra, sono di varie dimensioni, la più grande è Fua Mulaku che si trova nell’atollo di Gnaviyani, nel sud dell’arcipelago.

Breve storia

Le isole Maldive abitate a partire dal sesto secolo, furono rette prima da un sultanato autonomo passato successivamente, a partire dal diciassettesimo secolo, prima sotto la tutela olandese e poi di quella inglese dal 1887 in poi. Pur avendo raggiunto l’indipendenza nel 1968 con la proclamazione della Repubblica presidenziale, le Maldive hanno avuto per molti anni dei governi autoritari e solo nel 2005, con l’introduzione del multipartitismo, si è aperto uno spazio maggiore per la democrazia.

Clima Maldive

Il clima delle Maldive, influenzato dai Monsoni, è caratterizzato da due stagioni.

Stagione secca, tra dicembre ed aprile (monsone da nord est), le precipitazioni sono scarse ed il mare è calmo.
Stagione umida, tra maggio e novembre (monsone da sud ovest), ci sono piogge, acquazzoni quotidiani ed il mare è più mosso.

Il clima è piacevole e le temperature sono costanti per tutto l’anno. La temperatura media è di circa 28°/29° C, quella dell’acqua oscilla fra i 27° e i 29° C.

Popolazione

Da varie ricerche risulta che era già presente una civiltà molto antica quando sono arrivati alle Maldive i primi coloni dallo Sri Lanka e dall’India meridionale. Accanto a queste etnie si sono aggiunte popolazioni provenienti dall’Africa e dai paesi arabi. Inoltre ci sono stati contatti con portoghesi, olandesi, inglesi. Pertanto la popolazione delle Maldive è etnicamente mista. Negli ultimi anni c’è stato un flusso migratorio proveniente da Sri Lanka, India e Bangladesh.

Fuso orario Maldive

Alle Maldive occorre spostare le lancette dell’orologio 4 ore avanti rispetto all’Italia, (3 ore avanti quando in Italia c’è l’ora legale). Nelle isole turistiche, spesso viene cambiato il fuso orario rispetto a quello ufficiale, per sfruttare maggiormente le ore di sole.

Lingua parlata

La lingua ufficiale delle Maldive è il dhivehi. E’ parlata la lingua inglese e nei villaggi turistici sono conosciute anche le lingue dei turisti ospiti nelle isole, come per esempio l’italiano.

Economia Maldive

La pesca e le attività ad essa collegate, sono l’attività principale della popolazione delle Maldive, insieme alla coltivazione della palma da cocco, da cui si ricava la noce, l’olio di cocco, la fibra di palma. Di rilievo il settore del turismo.

Quando andare alle Maldive

Dal punto di vista climatico i mesi da preferire per andare alle Maldive sono da metà dicembre a marzo, che corrispondono al periodo asciutto, ma anche a quello più costoso essendo alta stagione. Altrimenti si può optare per novembre ed aprile.

Documenti necessari viaggi Maldive

Per visitare le Maldive occorre il passaporto con scadenza residua di almeno tre mesi. Al momento dell’arrivo in aeroporto viene rilasciato il visto turistico della durata di 30 giorni. Chi vuole soggiornare più a lungo deve pagare una tassa extra di 45 US$ più 6 US$ per ogni giorno di soggiorno. Inoltre bisogna essere in possesso del biglietto aereo di ritorno o di proseguimento del viaggio e della prenotazione confermata dell’albergo.

Vaccinazioni Maldive

Per visitare le Maldive non ci sono vaccinazioni obbligatorie da fare, solo a chi proviene da aeree infette è richiesta la vaccinazione contro la febbre gialla. Dal punto di vista sanitario è bene munirsi di una copertura assicurativa.

Alcuni consigli
– Portare medicinali di prima necessità, prodotti per proteggersi dalla puntura di zanzare ed insetti
– Consumare bevande in bottiglia o lattina senza aggiunta di ghiaccio
– Dopo il bagno è bene pulirsi le orecchie con acqua dolce, per evitare infezioni dovute al plancton presente nell’acqua di mare

Telefono Maldive

– Il prefisso internazionale per telefonare dall’Italia alle Maldive è: 00960
– Il prefisso internazionale per telefonare dalle Maldive in Italia è: 0039

Da alcuni atolli è possibile usare i cellulari GSM che sono abilitati al roaming (è bene informarsi prima della partenza). Comunque è consigliato l’acquisto di una carta telefonica, da usare nelle cabine pubbliche di isole abitate non riservate a villaggi turistici, poiché telefonare dai villaggi è piuttosto caro. E’ possibile connettersi ad internet.

Elettricità

La corrente elettrica è a 220 Volts. In alcuni villaggi ci sono le prese di tipo inglese, per cui è necessario un adattatore.

Moneta e carta di credito

La moneta ufficiale delle Maldive è la rufiyaa. Per i pagamenti è possibile usare i dollari Usa e gli euro. Le principali carte di credito sono accettate in tutti i villaggi turistici.

Come arrivare alle Maldive

VIA AEREA
I voli diretti alle Maldive atterrano a Hulule International Airport, che si trova su un’isola nell’atollo di Male Nord, vicino a Male, la capitale. L’aeroporto è collegato alle varie isole tramite servizi operati da barche veloci e dhoni, barca tipica delle Maldive, per le destinazioni più vicine, e da idrovolanti per le destinazioni più lontane. Le compagnie aeree Meridiana fly e Neos effettuano voli diretti dall’Italia per le Maldive. Fra le compagnie aeree che organizzano voli dall’Italia per le Maldive con scalo intermedio segnaliamo la Qatar Airways che fa scalo a Doha e la Emirates che fa scalo a Dubai.