Golfo Orosei: escursioni al parco naturale del Gennargentu

Viaggio alla scoperta del golfo Orosei, un’insenatura situata lungo la costa orientale della Sardegna che prende nome dall’omonima cittadina.

Booking.com
cala gonone golfo di orosei
cala gonone golfo di orosei

Guida turistica Golfo Orosei

Il Golfo di Orosei, situato lungo la costa orientale della Sardegna, prende nome da Orosei, una piccola città in provincia di Nuoro poco distante dalla costa e rientrante nella valle del fiume Cedrino. Il Golfo è diviso in due parti distinte tra di loro da una morfologia diversa.

La parte nord, quasi al livello del mare, è formata da pinete e da lunghe spiagge di sabbia con dune fino a Punta Nera, mentre la parte sud è costituita dalla parte finale dell’altopiano del Supramonte che si estende fino al Capo di Monte Santu.

Per oltre 40 km questo tratto di costa della Sardegna è caratterizzato da imponenti bastioni calcarei molto alti e ricoperti da boschi secolari contraddistinti dall rigogliose piante che caratterizzano la macchia mediterranea.

Vi si trovano poi delle caratteristiche spiagge di sabbia contornate da pareti di rocce calcaree a picco sul mare, comprendenti profonde grotte scavate da fiumi un tempo presenti ma oggi scomparsi.

Parco nazionale Golfo di Orosei e Gennargentu

Con il fine di preservare la natura di questo territorio incontaminato e caratterizzato dalla presenza di numerose specie animali e vegetali, dalla fine degli anni novanta è stato istituito il Parco nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu.

Sul Golfo di Orosei è affacciato anche il paese di Cala Gonone dove è disponibile un servizio di imbarcazioni per andare alla scoperta delle rade incastonate tra i bastioni calcarei, delle spiagge e delle grotte del Bue Marino.