Giamaica vacanze: guida viaggio, consigli per visitare l’isola

Viaggio in Giamaica, informazioni generali, cose da sapere prima di partire, documenti richiesti, periodi migliori per andare e come arrivare.

Booking.com
cartina giamaica
cartina giamaica

Giamaica in breve

  • Capitale: Kingston
  • Superficie in kmq: 10.991
  • Numero di abitanti: 2.713.782 (2007)
  • Religione: maggioranza protestante con minoranze di cattolici, ebrei, islamici e forme religiose come pocomania e rastafari

bandiera giamaica

Dove si trova

La Giamaica è uno stato dell’America centrale insulare e un’isola delle Grandi Antille (la terza per grandezza), si trova nel Mar dei Caraibi a sud dell’isola di Cuba. Il territorio in prevalenza montuoso si eleva nella parte orientale con la catena montuosa delle Blue Mountains, mentre a ovest si estendono una serie di altipiani coperti da foreste tropicali. Una regione caratteristica, nella parte centro occidentale dell’isola, è la cockpit Country, di origine calcarea, con profonde depressioni, caverne sotterrane e colline ricoperte di vegetazione rigogliosa e molto varia con centinaia di specie diverse tra cui alberi di frutti tropicali come mango e banani. Nella parte settentrionale dell’isola, la vegetazione è rigogliosa e la stretta pianura costiera è spesso interrotta da baie e spiagge di sabbia bianca protette dalla barriera corallina. A sud si allargano zone pianeggianti che si affacciano su coste basse con spiagge di sabbia nera, senza barriera corallina. Per quanto riguarda gli animali, sono presenti soprattutto moltissimi tipi di uccelli e rettili in genere non velenosi.

Idrografia

La rete idrografica è caratterizzata da corsi di acqua brevi e impetuosi, spesso interrotti da cascate e da un’estesa circolazione sotterranea, dovuta al terreno calcareo. Solo il fiume Black River è parzialmente navigabile.

Clima

Il clima della Giamaica è tropicale con temperature elevate durante tutto l’anno. Nelle zone montuose la temperatura è mitigata dall’altitudine. Le precipitazioni sono abbondanti, in particolare nei mesi di maggio-giugno e settembre-novembre. La costa meridionale ed occidentale è più protetta e piove di meno rispetto alla sezione orientale dell’isola. Alla fine dell’estate quest’isola viene investita da violenti uragani.

Popolazione della Giamaica

La popolazione giamaicana è formata quasi totalmente da neri e meticci, discendenti dagli schiavi provenienti dall’Africa e da minoranze di asiatici (indiani, cinesi) ed europei.

Fuso orario

In Giamaica occorre spostare le lancette dell’orologio 6 ore indietro (-7 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale).

Lingua parlata

La lingua ufficiale è l’inglese. Molto diffuso è il Patois, una lingua che nacque in seguito al colonialismo spagnolo ed inglese. Agli schiavi venne imposto di imparare l’inglese, cosi’ nacque questo linguaggio molto colorito (una fusione d’inglese creolo, con parole africane, portoghesi e spagnole), che racconta la storia di questo popolo.

Economia

La Giamaica ha un’economia in via di sviluppo ed una situazione sociale che deve confrontarsi con frequenti episodi di violenza. Tenendo presente che il turismo è il fattore trainante dell’economia, le principali risorse sono i giacimenti di bauxite con i suoi derivati e l’agricoltura con le piantagioni di canna da zucchero da cui si ricava, oltre allo zucchero, anche un Rhum molto pregiato. Altre piantagioni sono quelle di caffè, tabacco, spezie (fra cui zenzero e pepe giamaicano), banane, palma da cocco, agrumi. A questi prodotti agricoli sono legati i settori di trasformazione degli stessi. Molti prodotti alimentari devono essere importati. Inoltre sono attivi impianti per la produzione di alluminia, stabilimenti chimici, petrolchimici e tessili.

Quando andare in Giamaica

Il clima tropicale marittimo della Giamaica, con temperature che si mantengono costanti intorno ai 27°/30° C, invita a visitare questo paese durante tutto l’anno. La stagione delle piogge va da maggio a novembre (soprattutto maggio, giugno e settembre-novembre), ma in genere piove per poche ore (di solito tardo pomeriggio) e con molta probabilità per il resto della giornata splende il sole. Da notare che le coste occidentali sono più protette rispetto a quelle orientali e che in settembre, ottobre si possono verificare uragani. L’alta stagione va da metà dicembre a metà aprile, nelle settimane di Natale e Pasqua i prezzi sono più alti e c’è più affollamento.

Documenti necessari

Per visitare la Giamaica occorre il passaporto con validità residua di almeno sei mesi dal momento dell’ingresso nel paese ed il biglietto di ritorno. Fino a 90 giorni di permanenza non occorre il visto.

Telefono

– Il prefisso internazionale per telefonare dall’Italia in Giamaica è: 001-876
– Il prefisso internazionale per telefonare dalla Giamaica in Italia è: 01139

Per quanto riguarda l’uso del cellulare è opportuno usare un cellulare tri band con carta prepagata giamaicana. Con un cellulare dual band (utilizzato in Italia ed Europa) non c’è garanzia di una copertura completa.

Elettricità

La corrente elettrica è a 110 V 50 Hz, sono necessarie prese a lamelle piatte di tipo americano. Pertanto sono utili un adattatore e un trasformatore di corrente.

Moneta e carta di credito Giamaica

La moneta ufficiale della Giamaica è il dollaro giamaicano. Il dollaro americano è di uso corrente. Il travellers’ cheque e le carte di credito americane sono ben accette. E’ possibile cambiare i soldi nelle banche, negli uffici di cambio e negli alberghi, tenendo presente che il dollaro giamaicano non può essere esportato o cambiato di nuovo in altra valuta.

Come arrivare in Giamaica

VIA AEREA
La Giamaica è ben collegata al Nord America (in genere Miami o New York) e all’Europa. Gli aeroporti internazionali sono a Montego Bay e a Kingston. Varie compagnie aeree collegano con voli non diretti l’Italia alla Giamaica: American Airlines, British Airways, Delta Air lines, Air France. Con la compagnia Livingston Spa voli diretti bisettimanali da Milano Malpensa a Montego Bay.

VIA MARE
Si raggiunge facilmente dalle altre isole e dalla costa orientale degli Stati Uniti. Inoltre le navi da crociera ci fanno scalo.

Vaccinazioni

Per visitare la Giamaica non è richiesta nessuna vaccinazione. E’ obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla solo se si proviene da zone infette. Sono consigliate le vaccinazioni contro l’epatite A e l’antitifica. Inoltre è bene stipulare prima della partenza un’assicurazione sanitaria che copra, in caso di necessità, le spese mediche ed il rimpatrio. Si raccomanda di bere solo acqua imbottigliata senza aggiunta di ghiaccio, mangiare verdure solo se cotte e frutta sbucciata personalmente, munirsi di prodotti repellenti per zanzare e altri tipi di insetti.