Torre Eiffel: storia del monumento simbolo di Parigi

torre eiffel parigi
torre eiffel parigi
Contenuti con corrispondenza
Hotel alberghi dove dormire

La tour Eiffel Parigi, che fu costruita con l’intento di smontarla dopo pochi anni, venne invece mantenuta in piedi divenendo il simbolo di questa città.

Storia della Torre Eiffel

La famosa Tour Eiffel, simbolo di Parigi e della Francia, fu costruita in poco più di due anni, dal 1887 al 1889, in occasione dell’Esposizione Universale del 1889, una fiera mondiale che si svolse a Parigi dal 6 maggio al 31 ottobre di quell’anno per ricordare il centenario della Rivoluzione Francese.

La struttura, che fu progettata da Gustave Eiffel con l’intento di smontarla dopo pochi anni, si compone di oltre 18.000 pezzi di ferro forgiato, è alta 324 metri, comprese le antenne della televisione sulla sommità, e pesa 10.000 tonnellate. Per il suo mantenimento ogni 7 anni servono circa 50 tonnellate di vernice.

Il primo piano è situato a 57 metri di altezza, il secondo a 115 metri, il terzo a 274 metri, raggiungibili attraverso gli ascensori o le scale, ma bisogna considerare che per arrivare alla sommità ci sono da salire 1665 gradini.

Al momento della sua inaugurazione, questo eccellente esempio di arte in architettura, non fu accettata ed apprezzata da tutti, in particolare fu contestata da molti scrittori ed artisti della città, ma poi si rivelò molto utile come laboratorio per studi scientifici ed anche come base per posizionare le antenne di trasmissione necessarie per la nuova scienza radiotelegrafica.

Fino al 1930, anno in cui fu completato il Chrysler Building di New York, la torre Eiffel è stata la costruzione più alta del mondo. La Torre Eiffel è considerata uno dei simboli della Belle Epoque più importanti e conosciuti nel mondo per viaggi a Parigi.

Guarda anche

Prenota voli, hotel, vacanze o noleggia un auto last minute!


  1. Confronta i voli low cost
  2. Trova alberghi economici
  3. Prenota una vacanza in crociera

Ti potrebbero interessare