Sochi vacanze: cosa vedere nella cittadina della Russia

Hotel alberghi dove dormire
dacia stalin sochi
dacia stalin sochi
Contenuti con corrispondenza

Cosa vedere a Sochi, attrazioni, vacanze e luoghi da visistare nella località famosa per gli sport invernali e centro termale con luoghi interessanti da vedere.

Attrazioni Sochi

Situata nel Territorio di Krasnodar, nella Russia meridionale sulla fascia costiera del Mar Nero, Sochi è una cittadina con alle spalle la catena del Caucaso, dalle belle vette innevate, fattore che l’ha fatta diventare un centro rinomato per gli sport invernali a livello internazionale, sede dei Giochi Olimpici Invernali nel 2014. Lo sviluppo costiero di Sochi si estende per quasi 150 km, la sua vasta municipalità comprende vari distretti, fra cui Adler, Hosta, Loo e Krasnaja Poljana.

Vacanze a Sochi

Favorita da un clima mite e da una vegetazione ricca di palme e magnolie, Sochi è innanzitutto una località balneare e di villeggiatura frequentata soprattutto dai Russi, che fondarono l’attuale città nell’ottocento. In particolare negli anni trenta e quaranta del novecento, questa città fu meta di vacanza dei dirigenti
del partito comunista e di Stalin, il quale, dopo aver fatto i bagni alle Terme Matsesta, ricche di acido solfidrico, ed avendone ottenuti benefici per i suoi reumatismi, decise di farvi costruire la sua residenza per le vacanze, e di trasformare la cittadina in un apprezzato centro termale e di villeggiatura, famoso in tutta l’Unione Sovietica, dove i lavoratori meritevoli potevano recarsi per un periodo di riposo, alloggiati presso i sanatori dalla neoclassica architettura.

Luoghi da visitare a Sochi

Parco Riviera, il più antico e famoso della città, il suo interno è ricco di attrazioni, molto bello è il Viale dell’Amicizia con alberi piantati da personaggi famosi.

Dentrarium, è un parco subtropicale che vanta moltissime specie di piante rare ed esotiche. E’ possibile prendere la funivia e raggiungere la parte più alta del parco dove si può ammirare un magnifico panorama.

Terrainkur, è un sentiero lungo circa cinque chilometri, che si snoda quasi tutto lungo la costa fra alberi di palme, magnolie e cespugli di vario genere. E’ un percorso salutare, realizzato in epoca sovietica a tale scopo, percorrerlo è tuttora molto gratificante.

Dacia di Stalin fu costruita nel 1937 fra i boschi che s’incontrano salendo verso le vette del Caucaso, non molto distante dal centro città. La struttura dell’edificio comprende varie parti collegate fra loro da corridoi a veranda, che si affacciano su un cortile centrale. L’edificio, dipinto tutto di verde per mimetizzarsi meglio con il paesaggio circostante, ha una piscina che veniva riempita di acqua di mare. Oggi la dacia è adibita ad hotel, nella parte visitabile si possono vedere gli alloggi privati del dittatore sovietico, perfettamente conservati con gli arredi originali.

Musei da visitare

Museo di Storia della Città, che conserva, nella mostra dedicata allo Spazio, la navicella Soyuz 9 ritornata sulla terra dopo essere stata in orbita per 18 giorni nel giugno del 1970. A bordo si trovavano l’ingegnere Sevastyanov, originario di Sochi, e il pilota Nikokiev.

Museo d’Arte, situato all’interno di un bell’edificio classico, circondato da un parco alberato, ospita una vasta collezione permanente ed interessanti mostre temporanee.

Ti potrebbero interessare

Letture consigliate