Senegal vacanze: guida viaggio con le cose da sapere

cartina senegal
cartina senegal
Hotel alberghi dove dormire

Viaggi in Senegal, informazioni utili da conoscere prima della partenza, clima, documenti richiesti, periodi migliori per andare e come arrivare.

Contenuti con corrispondenza

Senegal in breve

  • Capitale: Dakar
  • Superficie in kmq: 196.192
  • Numero di abitanti: 12.534.228 (2009)
  • Religione: 92% musulmani, 6% cristiani (maggioranza cattolici), 2% animisti

bandiera senegal

Dove si trova il Senegal

La Repubblica del Senegal è uno Stato dell’Africa Occidentale, confina a nord con la Mauritania, a est con il Mali, a sud con la Guinea e la Guinea Bissau, ad ovest è bagnata dall’Oceano Atlantico. Lungo la costa la continuità del territorio senegalese è interrotta dallo Stato del Gambia, che forma un’enclave all’interno del Senegal. A circa 600 Km. al largo della costa senegalese si trovano le isole di Capo Verde. Il Senegal è formato da un’estesa pianura che si eleva leggermente nell’estremità sud-orientale del suo territorio.

Idrografia

I fiumi principali del Senegal sono il fiume Senegal, che segna il confine con la Mauritania, il Casamance ed il Gambia, tributari dell’Oceano Atlantico.

Clima Senegal

Il clima del Senegal è tropicale, caldo durante tutto l’anno con una stagione umida ed una secca. La stagione secca corrisponde al periodo che va da metà novembre a maggio. A giugno nel sud e a luglio nella parte centrale del Senegal arrivano le piogge, spesso rovesci temporaleschi, che diminuiscono procedendo da sud verso nord. In particolare il nord del paese, che fa parte della fascia del Sahel, è interessato da una stagione delle piogge più breve e a volte quasi inesistente.

Popolazione

La popolazione del Senegal è composta da vari gruppi etnici. Il gruppo etnico principale è quello dei wolof, sparsi in tutto il paese, ma principalmente nella parte occidentale della zona compresa fra il fiume Senegal a nord, ed il fiume Gambia a sud. Altri gruppi etnici di rilievo sono i sereer e i peul.

Fuso orario

La differenza di fuso orario in Senegal è 1 ora indietro rispetto all’Italia. 2 ore indietro quando in Italia è in vigore l’ora legale.

Lingua parlata

La lingua ufficiale del Senegal è il francese, oltre a 6 lingue nazionali: wolof, pulaar, sereer, mandinka, joola, soninké.

Economia

Il Senegal rispetto agli altri paesi ad esso confinanti ha un’economia più sviluppata. Investimenti stranieri, soprattutto francesi hanno contribuito ad una crescita dei settori moderni dell’economia, ma non sono riusciti a migliorare le condizioni di vita della popolazione, che in larga parte vive sotto la soglia di povertà, legata ad un’agricoltura basata su tecniche di lavorazione rudimentali e condizionata dalle variazioni climatiche.

Quando andare in Senegal

Il periodo migliore per visitare il Senegal va da novembre a marzo, durante la stagione secca.

Documenti necessari

Ai cittadini italiani per entrare in Senegal occorre il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi. Per un soggiorno inferiore a 90 giorni non è necessario il visto d’ingresso.

Telefono

– Il prefisso internazionale per telefonare dall’Italia in Senegal è: 00221
– Il prefisso internazionale per telefonare dal Senegal in Italia è: 0039

La rete cellulare GSM 900/1800 è attiva nei centri principali del paese. Nei luoghi turistici ci sono centri per telefonia ed internet fornite di cabine telefoniche e computer.

Elettricità

La corrente elettrica in Senegal è 220V/50 Hz. Prese di vario tipo. E’ necessario adattatore di corrente.

Moneta e carta di credito

La moneta ufficiale del Senegal è il Franco CFA. Nelle principali città sono presenti banche con sportelli bancomat dove è possibile fare prelievi di contante. Per quanto riguarda le carte di credito sono accettate solo nei grandi alberghi. Nel caso in cui si è in possesso di una somma superiore ai 500.000 CFA (762 EURO ca.), al momento dell’entrata e dell’uscita dal paese, è obbligatoria una dichiarazione scritta dove risulta il valore di ogni nostro mezzo finanziario. In uscita viene richiesta la dichiarazione di valuta effettuata in entrata o la distinta di acquisto di valuta rilasciata durante il soggiorno in Senegal da un Istituto di Credito autorizzato. E’ vietata l’esportazione di valuta locale.

Come arrivare in Senegal

Alitalia e Meridiana fly collegano l’Italia al Senegal con voli diretti. La compagnia di bandiera Air Senegal International non organizza voli diretti dall’Italia per il Senegal, ma offre voli con partenza da altri paesi europei. Dall’Italia con Air France, Iberia e Tap Air Portugal è possibile raggiungere il Senegal facendo uno scalo in Europa. Con Royal air Maroc occorre fare scalo in Marocco.

Vaccinazioni per il Senegal

Per entrare in Senegal la vaccinazione contro la febbre gialla non è obbligatoria, è richiesta solo ai viaggiatori provenienti da zone infette. La vaccinazione è comunque consigliata trattandosi di zona a rischio. Altre vaccinazioni consigliate sono (sempre previo consulto medico): profilassi antimalarica, antitifica, anti epatite A e B, antitetanica. Inoltre è opportuno seguire alcuni accorgimenti igienici, bere solo acqua imbottigliata senza aggiunta di ghiaccio, mangiare carni e verdure solamente cotte, la frutta solo se sbucciata personalmente. Prima della partenza è consigliata la stipulazione di un’assicurazione sanitaria che copra le spese mediche ed un eventuale rimpatrio.

Scegli cosa prenotare per il tuo viaggio o vacanza


  1. Confronta i voli low cost
  2. Trova alberghi economici
  3. Prenota una vacanza in crociera