Quebec City: cosa visitare nell’antico villaggio Stadacona

chateau frontenac quebec city
chateau frontenac quebec city
Contenuti con corrispondenza
Hotel alberghi dove dormire

Cosa vedere a Quebec City, monumenti e attrazioni principali, itinerario alla scoperta dei luoghi da visitare, comprendente mura, castello e cittadella.

Guida turistica Quebec City

Québec è una città del Canada, capoluogo dell’omonima provincia, situata nella parte sud-orientale del paese, sul fiume San Lorenzo, all’inizio del suo estuario nei pressi della confluenza con il fiume Saint Charles.

La lingua di terra che divide i fiumi San Lorenzo e San Charles, dove oggi si estende la città, era la sede di un antico villaggio algonchino chiamato Stadacona, quando nel 1608, vi si stabilì il primo insediamento francese fondato dal geografo Samuel de Champlain.

La città vecchia forma un complesso urbano ben conservato, uno dei migliori esempi di città fortificata di epoca coloniale, molto interessante dal punto di vista architettonico, artistico e culturale.

Dal 1985 è inserita nella Lista dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità dall’Unesco. L’attraente città dall’impronta francese, si compone di una parte bassa e di una alta, collegate fra loro da ripide stradine, ardue scalinate e da una comoda funicolare.

La città alta sorge su Cap Diamant, la rupe che s’innalza sul fiume San Lorenzo, in una posizione incantevole; la città bassa comprende l’altra parte del quartiere storico, raccolto intorno al vecchio porto fluviale, con i suoi antichi rioni.

Cosa visitare a Quebec City

Le mura: la cinta muraria che circonda la città vecchia, rappresenta uno dei monumenti più particolari, tramite una passeggiata lungo la parte superiore si può godere di un suggestivo panorama sulla città e sul fiume San Lorenzo.

Château Frontenac: nella parte alta della città si trova l’imponente castello, oggi adibito a hotel. La costruzione risale al 1893, mentre la torre è stata aggiunta nel 1920. Durante la seconda guerra mondiale, in questo albergo si svolse una conferenza in cui furono concordati, fra l’altro, gli ultimi dettagli per lo sbarco in Normandia. L’edificio si trova a Place d’Armes, dalla quale inizia la Terrazza Dufferin, un’ampia passerella in legno affacciata sul fiume, piena di artisti di strada, mercati e chioschi.

Basilica Notre Dame de Québec: principale cattedrale cattolica della città, fu fatta costruire nel 1633 da Samuel de Champlain nel punto esatto dove si trovava la precedente cappella.

Cittadella: fortezza risalente al 1820, sorge in posizione dominante su uno sperone roccioso. E’ possibile partecipare ad una visita guidata che comprende la polveriera e una ex prigione sede di un piccolo museo. Nel periodo estivo tutti i giorni alle 10 si può assistere alla cerimonia del cambio della guardia.

Place Royale: la visita a questa grande piazza riporta indietro nel tempo, ai primi giorni della colonizzazione della Nuova Francia, quando Champlain si stabilì con i primi coloni, proprio in questo luogo. Sulla piazza si affacciano una delle chiese più antiche del Nord America, Notre-Dame-des-Victoires e il Museo de la Place Royale, che racconta la storia della civiltà francese in Nord America.

Petit Champlain: è il più antico quartiere commerciale nord americano, situato nelle vicinanze di Place Royale, caratterizzato da vicoli stretti e tortuosi, con negozietti e ristoranti tipici.

Musée de la Civilisation: si trova nella Città Bassa, ospita mostre temporanee riguardanti vari temi, tra le esposizioni permanenti si distingue la mostra riguardante la storia del Quebec e le sue antiche popolazioni.

Musée National des Beaux-Arts du Québec: situato nel Parc des Champs de Bataille, vanta la collezione più significativa di dipinti e sculture di artisti del Québec.

Guarda anche

Prenota voli, hotel, vacanze o noleggia un auto last minute!


  1. Confronta i voli low cost
  2. Trova alberghi economici
  3. Prenota una vacanza in crociera

Ti potrebbero interessare