Gaspesie: visitare il parco nazionale, penisola del Quebec

Gaspesie, o Gaspé, è una penisola che si protende nel Golfo di San Lorenzo, in Quebec Canada. Il suo territorio è caratterizzato da suggestivi paesaggi e da una natura incontaminata, fra le montagne, i boschi, i laghi, le ripide scogliere ed il mare.

Hotel alberghi dove dormire
sainte anne des monts gaspesie quebec canada
sainte anne des monts gaspesie quebec canada

Parco nazionale della Gaspesie

Al centro della penisola si trova il Parco Gaspésie che comprende magnifiche vette, fra cui il Monte Jacques Cartier, 1270 metri s.l.m., la cima più alta della penisola, appartenente alla catena Chic-Chocs, dove vivono mandrie di Caribù, una particolare specie di renna. La cittadina Sainte Anne des Monts è la porta d’ingresso al parco, attraverso la quale il paesaggio costiero lascia il posto agli affascinanti scenari montani dell’entroterra.

Intorno al Parco Gaspésie si estende la Réserve Faunique des Chic Chocs, un territorio molto interessante per l’osservazione della flora e della fauna. Da Sainte Anne des Monts, proseguendo verso est, accompagnati da suggestivi scorci panoramici, si giunge alla località Mont Saint-Pierre, che prende il nome dall’omonimo monte alto 418 m., apprezzato dagli appassionati di volo libero, in quanto la sua cima è il luogo ideale per praticare voli in deltaplano e parapendio.

Sulla punta nord-orientale della Penisola della Gaspésie si estende il Parc National de Forillon, dove le affascinanti scogliere a picco sul mare ospitano varie speci di uccelli marini, il mare all’orizzonte accoglie foche e balene, ed i boschi delle colline interne sono popolati da varie specie di animali, fra cui cervi, alci, castori ed orsi bruni.

Sulla punta della penisola si trova la cittadina di Gaspé, dove sbarcò Jacques Cartier, l’esploratore francese che nel 1534 raggiunse queste terre e le rese possedimento del re di Francia. Da non perdere la visita alla cittadina di Percé, che si affaccia sul mare, ed è famosa per il Rocher Percé, una grande roccia forata che sorge dal mare di fronte alle scogliere, ed all’isola Bonaventure, ricca di bellissimi sentieri naturalistici, dichiarata riserva ornitologica.

A sud, nella magnifica insenatura della baie des Chaleurs, si trova il Parc National de Miguasha, straordinariamente importante dal punto di vista paleontologico, in quanto si sono conservati esemplari di pesci fossili risalenti al periodo Devoniano, noto come Età dei Pesci, 380 milioni di anni fa. Il sito è iscritto nella lista dei Patrimoni mondiali dell’Unesco.

Nelle vicinanze del punto di confluenza tra il fiume Matane e il San Lorenzo, è situata la caratteristica cittadina di Matane, famosa per la pesca dei gamberi e dei salmoni. Da questa località è possibile attraversare il fiume San Lorenzo, imbarcandosi su un traghetto, e raggiungere la sponda opposta del fiume a Baie Comeau-Godbout in Quebec.