Modica: cosa vedere, monumenti e luoghi da visitare

Cosa vedere a Modica, monumenti e luoghi interessanti da visitare in una delle cittadine più pittoresche della Sicilia in provincia di Ragusa.



Hotel alberghi dove dormire
duomo di san giorgio modica
duomo di san giorgio modica

Guida turistica di Modica

Il nucleo urbano più antico della città è Modica Alta, che si trova abbarbicato sulle rocce della collina tra le gole di due fiumi, mentre nella valle sorge Modica Bassa, dove un tempo confluivano i due fiumi Pozzo dei Pruni e Iannu Mauru per formare il Modicano, il cui alveo è stato coperto a causa di devastanti alluvioni verificatesi nei primi del Novecento.

Al posto dell’antico letto del fiume si sviluppa Corso Umberto I, la strada principale della città, fiancheggiata da importanti elementi architettonici ed artistici. Modica Sorda è la parte nuova della città, dove si trovano varie attività commerciali.

La città ha origini molto antiche, merito della sua posizione e del suo territorio caratterizzato da numerose grotte, dove si sono sovrapposte tutte le varie civiltà fin dall’età neolitica.

A circa 15 Km dall’attuale città di Modica si trova Cava d’Ispica, una stretta vallata fluviale che scende verso il mare fra pareti scoscese, dove grotte ed anfratti custodiscono necropoli preistoriche, catacombe cristiane, oratori rupestri, eremi monastici e nuclei abitativi di vario tipo.

Nel centro storico di Modica si trova la necropoli del Quartiriccio, risalente al 2200 a.C., in ottimo stato di conservazione.

Cosa vedere a Modica

Lo stile Barocco, realizzato con la ricostruzione avvenuta dopo il terremoto del 1693, caratterizza questa affascinante città, ne possiamo ammirare alcuni esempi visitando una della massime espressioni del Barocco siciliano, il bellissimo Duomo di San Giorgio, situato alla sommità di una grandiosa scalinata, oppure la Chiesa del Soccorso, costruita nel 1630, quando i Gesuiti, per volere di Vittoria Colonna Contessa di Modica, giunsero in città, fondando scuole e centri di assistenza.

Annesso alla chiesa sorge il Palazzo degli Studi, che rilasciava diplomi di laurea già nel sec. XVII, attualmente ospita il Liceo Classico. La Chiesa di San Pietro anch’essa preceduta da una scenografica scalinata, la Chiesa del Carmine, una tra le architetture ecclesiastiche più antiche della città.

Vicino alla chiesa di San Pietro e alla scalinata che conduce al Castello si trova la piccola chiesa di San Nicolò inferiore, un esempio molto interessante di architettura rupestre.

Nella parte alta di Modica su uno sperone roccioso si trovano il resti del castello, meta interessante dal punto di vista archeologico ed ottimo punto panoramico.

A Modica alta si trova anche la cattedrale di San Giovanni, che si innalza alla sommità di una lunga ed elegante scalinata, la croce fissata all’apice della guglia rappresenta il punto più alto della città.

Dal punto di vista gastronomico, Modica è famosa per la cioccolata, dal gusto molto originale, prodotta seguendo un’antica ricetta azteca.