Malopolska: cosa vedere nella storica regione della Polonia

Cosa vedere nella regione di Malopolska, attrazioni e luoghi da visitare nel territorio di questa storica regione della Polonia tra arte e natura.

Hotel alberghi dove dormire
chiesa san giacomo sekowa a malopolska
chiesa san giacomo sekowa a malopolska

Attrazioni Malopolska

La Malopolska, nome che significa Piccola Polonia, è una regione storica compresa nell’area centro meridionale della nazione, estesa fra i monti Tatra e la valle della Vistola con una serie di altopiani e di colline, fino al confine con la Slovacchia. Un territorio ricco di parchi e di riserve naturali, con tanti luoghi pittoreschi da ammirare, città storiche, castelli, chiese e santuari, che fanno parte del grande patrimonio culturale e storico della Polonia.

La bella città di Cracovia, fulcro della Malopolska, la vicina miniera di sale Wieliczka, ed altri siti di questa regione, sono nella lista dei patrimoni Unesco. A circa 50 Km. da Cracovia si trova Wadowice, la città natale di Giovanni Paolo II, al cui ricordo sono legati il Santuario della Madonna degli Angeli di Kalwaria Zebrzydowska, e il Santuario di Jasna Gora a Czestochowa, luoghi simbolici e di pellegrinaggio per il popolo polacco.

Nei pressi della cittadina di Oswiecim, a circa 70 km da Cracovia, si trova Auschwitz-Birkenau, il mostruoso campo di concentramento costruito dai nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale, oggi diventato luogo dedicato alla memoria dei deportati e delle vittime.

Luoghi da visitare Malopolska

Dal punto di vista naturalistico, la catena montuosa dei Monti Tatra offre la possibilità di praticare sport invernali ed estivi in mezzo a paesaggi montani molto suggestivi. La cittadina di Zakopane è il punto di partenza ideale per soggiornare e visitare questi incantevoli luoghi, si trova fra 800 e 1100 metri di altitudine, risale alla seconda metà del Seicento, ma iniziò ad affermarsi sotto l’aspetto turistico fra la fine dell’Ottocento e il Novecento, quando fra l’altro, in riferimento alla particolare architettura delle sue case, nacque lo stile Zakopane, uno stile architettonico tipico di questa località, creato da Stanislaw Witkiewicz, pittore, scrittore e architetto.

Per rimanere in tema architettonico la regione della Malopolska offre un itinerario molto interessante, che riguarda 252 costruzioni in legno, alcuni facenti parte dell’Unesco, come la chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo in Binarowa, la Chiesa Parrocchiale di San Michele Arcangelo in Debno Podhalanskie, la Chiesa di San Leonardo in Lipnica Murowana e la Chiesa di San Filippo e San Giacomo a Sekowa. Il percorso è segnalato e interessa i dintorni di Cracovia, Tarnów, Sacz e Gorlice, attraversando i bei paesaggi di Orawa, Podhale, Spisz e Pieniny.