Malesia informazioni utili: le cose da sapere, consigli viaggio

Guida turistica Malesia, notizie utili per il viaggio, organizzare al meglio una vacanza in questo stato dell’Asia sud-orientale informandosi prima.

Hotel alberghi dove dormire
cartina malesia
cartina malesia

Malesia in breve

  • Capitale: Kuala Lumpur
  • Superficie in kmq: 329.747
  • Numero di abitanti: 27.467.837 (2009)
  • Religione: maggioranza islamici, il rimanente è formato da buddisti, induisti e cristiani.

bandiera malesia

Dove si trova la Malesia

La malesia è uno stato federale dell’Asia sud-orientale formata da due parti distinte separate dal Mar Cinese Meridionale, distanti fra loro 650 Km. La Malesia occidentale o Peninsulare corrispondente all’estremità meridionale delle Penisola di Malacca, confina a nord con la Thailandia, a sud con Singapore, è bagnata a est dal Mar Cinese Meridionale ed a ovest dallo stretto di Malacca. La Malesia orientale formata dagli Stati di Sabah e Sarawak situati sulla costa settentrionale dell’isola del Borneo, confina a sud con l’Indonesia, a ovest con il Mar Cinese Meridionale, a nord-est con il Mar di Sulu, a est con il Mar di Celebes.

Nella Malesia orientale lo Stato di Sarawak circonda l’enclave dello Stato del Brunei. La Malesia peninsulare è occupata da rilievi montuosi, quello più sviluppato è la catena centrale, che da nord ovest corre in modo discontinuo verso sud-est, digradando verso le coste. Le cime più alte si trovano ad est, si elevano fino a 2.190 metri s.l.m. con il monte Gunong Tahan. Un’ampia pianura si estende sulla costa occidentale, e una pianura più ridotta sulla costa orientale. La Malesia orientale formata dai territori di Sarawak ad ovest e Sabah ad est, è costituita dal versante rivolto verso il Mar Cinese Meridionale, della catena che forma l’ossatura centrale dell’isola del Borneo.

I territori di Sarawak e Sabah sono separati da una catena costiera chiamata Crocker Range, dove si trova il Monte Kinabalu che con i suoi 4.101 metri s.l.m. di altitudine è la cima più alta della Malesia. Le pianure si trovano lungo la costa a Sarawak e nella parte orientale di Sabah. La foresta pluviale ricchissima di specie vegetali ed animali ricopre le pendici delle montagne, sia nella Malesia peninsulare che nei territori del Borneo.

Idrografia

Nella Malesia peninsulare il fiume maggiore del versante orientale è conosciuto con nomi diversi a seconda del tratto che attraversa: Telon all’inizio, Jelai nella sezione mediana e Pahang nel tratto finale. Sul versante occidentale il fiume principale è il Perak. Nella parte meridionale della Penisola scorre il fiume Johore che sfocia di fronte all’isola di Singapore. I fiumi maggiori della Malesia orientale sono il Rajang ed il Kinabatangan.

Clima Malesia

La Malesia ha un clima equatoriale con temperature elevate durante tutto il corso dell’anno con debole escursione termica. Le piogge sono abbondanti e si distribuiscono a seconda dell’influsso dei monsoni. Nell’area sud-occidentale ed occidentale della Malesia Peninsulare il monsone di sud-ovest provoca l’aumento delle precipitazioni tra aprile e ottobre mentre nella parte orientale della Malesia Peninsulare ed il Borneo l’aumento delle precipitazioni è legato al monsone di nord-est che soffia tra ottobre e febbraio.

Popolazione

La popolazione della Malesia è formata da vari gruppi etnici. I principali sono i Malesi, i Cinesi e gli Indiani.

Fuso orario Malesia

In Malesia la differenza di fuso orario è 7 ore avanti rispetto all’Italia, 6 ore avanti quando in Italia è in vigore l’ora legale.

Lingua parlata

La lingua ufficiale della Malesia è il malese (bahasa melayu). La popolazione di etnia cinese parla il mandarino ed altri dialetti cinesi. La popolazione di etnia indiana parla prevalentemente il tamil. L’inglese è parlato da tutti, specialmente nelle città.

Economia Malesia

Negli ultimi decenni l’economia della Malesia si è trasformata da un’economia basata prevalentemente sulla produzione ed esportazione di materie prime ad un’economia tipicamente industriale caratterizzata da un’importante produzione di componenti elettronici. Questo cambiamento è stato vantaggioso anche per i settori dei servizi, della finanza e del turismo al mare in Malesia.

Il paese è uno dei maggiori produttori mondiali di caucciù e di stagno. Di rilievo anche lo sfruttamento dei giacimenti petrolifici che si trovano nei territori del Sabah e del Sarawak. In agricoltura la coltura principale è il riso, seguito da mais, manioca, patate dolci, frutti tropicali, palme da olio, palme da cocco e spezie varie. A causa della disuguaglianza nella distribuzione della ricchezza, l’agricoltura rimane l’unica fonte di sussistenza di molti contadini ed indigeni della Malesia.

Quando andare in Malesia

Per visitare la Malesia è preferibile scegliere il periodo meno piovoso che varia da zona a zona. Per la Malesia peninsulare occidentale è migliore il periodo da novembre a marzo, mentre per la Malesia peninsulare orientale è preferibile il periodo che va da marzo e settembre. Nel Borneo piove spesso, brevi rovesci torrenziali a cui segue il sole.

Documenti necessari viaggi Malesia

Per entrare in Malesia al cittadino italiano occorre il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi oltre la data di uscita dal paese. Il visto non è necessario per soggiorni inferiori a 90 giorni.

Telefono

– Il prefisso internazionale per telefonare dall’Italia in Malesia è: 0060
– Il prefisso internazionale per telefonare dalla Malesia in Italia è: 0039

In Malesia funzionano i cellulari dualband GSM 900/1800, quindi è possibile usare il proprio cellulare italiano, ma è opportuno informarsi sui costi del roaming. Altrimenti si può acquistare una scheda prepagata Sim con numero telefonico locale per ricevere chiamate dall’estero senza pagare il roaming e fare chiamate locali.

Elettricità

La corrente elettrica in Malesia è a 240 V 50 Hz. Le prese sono di tipo inglese, pertanto è necessario un adattatore.

Moneta e carta di credito

La moneta ufficiale della Malesia è il Ringgit Malesiano. Conviene cambiare direttamente gli Euro in Malesia presso gli uffici di cambio o le banche, inoltre è possibile prelevare contanti presso gli sportelli bancomat delle città più importanti. Le principali carte di credito sono accettate negli alberghi, nei ristoranti e nei negozi di categoria elevata.

Come arrivare in Malesia

La compagnia aerea di bandiera Malaysia Airlines effettua voli diretti trisettimanali da Roma Fiumicino a Kuala Lumpur. L’aeroporto principale si trova a ca. 50 Km. a sud di Kuala Lumpur ed è il K.L. International Airport di Sepang (KLIA). Dall’aeroporto è possibile raggiungere velocemente il centro città con treno KLIA Express.

Vaccinazioni Malesia

Per entrare in Malesia non sono richieste vaccinazioni obbligatorie, tuttavia sono consigliate le vaccinazioni contro l’epatite A e B. Nella Malesia Peninsulare non c’è rischio malaria, tranne che nel Borneo dove a chi si reca nella giungla per lunghe escursioni viene consigliata la profilassi antimalarica.

E’ opportuno seguire alcuni accorgimenti igienici, bere solo acqua imbottigliata senza aggiunta di ghiaccio, mangiare carni e verdure solamente cotte, la frutta solo se sbucciata personalmente. Prima della partenza è consigliata la stipulazione di un’assicurazione sanitaria che copra le spese mediche ed un eventuale rimpatrio.