Machu Picchu: cosa vedere nell’antica città Inca del Perù

Cosa visitare a Machu Picchu, dove si trova, descrizione del sito, escursioni, informazioni su itinerario percorso a piedi e storia.



Hotel alberghi dove dormire
machu picchu inca peru
machu picchu inca peru

Guida turistica Machu Picchu

Il sito archeologico di Machu Picchu, antica città Inca, si trova in Perù a circa 100 km. a nord-ovest di Cuzco, nella Cordillera de Vilcabamba della Cordigliera delle Ande, ad un’altitudine di circa 2.430 metri s.l.m., sopra il canyon del fiume Urubamba, fra i monti Machu Picchu e Huayna Picchu.

Nella lingua Quechua il nome deriva dai termini machu (vecchio) e pikchu (cima o montagna). Il mondo occidentale venne a conoscenza di Machu Picchu nel 1911, quando l’archeologo Hiram Bingham a capo di una spedizione dedicata alla ricerca di Vilcabamba, la città perduta degli Incas, più tardi associata alle rovine di Espiritu Pampa, fu condotto sul posto da Melchor Arteaga, un locale di lingua Quechua.

Le abitazioni di Machu Picchu furono probabilmente costruite ed abitate dalla metà del XV secolo alla prima metà del XVI secolo, in un luogo di straordinaria bellezza.

Cosa vedere a Machu Picchu

L’area è formata da due parti, quella agricola, con i terrazzamenti per le coltivazioni, e quella urbana, corrispondente al centro abitato, le cui costruzioni in pietra, le mura, le terrazze, le rampe e le scale furono armoniosamente inserite nell’ambiente naturale, e costituiscono un magnifico esempio di interazione fra uomo e natura.

La città, circondata da dirupi vertiginosi e quindi in una posizione molto protetta dalla natura, fu probabilmente una specie di residenza estiva per l’imperatore e la nobiltà Inca. Dal 1983 il sito fa parte dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.