Canarie vacanze: informazioni utili per visitare l’arcipelago

Hotel alberghi dove dormire
cartina isole canarie
cartina isole canarie
Contenuti con corrispondenza

Guida turistica viaggio alle Canarie, clima e periodi migliori per andarci, tutte le cose da sapere per trascorrere una vacanza in questo arcipelago della Spagna.

Canarie in breve

  • Capitale: Las Palmas de Gran Canaria, Santa Cruz de Tenerife
  • Superficie in kmq: 7447 Kmq
  • Numero di abitanti: 2.000.000 (primo semestre 2007)
  • Religione: Cattolica

Dove si trovano le Canarie

Le isole Canarie sono un arcipelago formato da sette isole principali e 6 isolette minori. bandiera canarie Situate nell’Oceano Atlantico, di fronte alla costa nord occidentale dell’Africa, le isole sono tutte di origine vulcanica ed appartengono politicamente alla Spagna come comunità autonoma costituita da due province: Provincia di Las Palmas e Provincia di Santa Cruz de Tenerife. Tenerife, Fuerteventura, Gran Canaria, Lanzarote, La Palma, La Gomera ed El Hierro sono le isole maggiori e corrispondono alle vette di una catena montuosa vulcanica sottomarina situata nell’Oceano Atlantico. Sull’isola di Tenerife si trova la vetta piu’ alta della Spagna, il Pico de Teide o Pico de Tenerife, un vulcano inattivo che raggiunge i 3718 m. di altitudine. L’arcipelago delle Canarie, insieme alle Isole Azzorre, Madeira e Capo Verde, formano l’ecoregione della Macaronesia, che in greco significa isole dei beati, termine usato dagli antichi geografi greci per indicare alcune isole situate al di la’ dello Stretto di Gibilterra. Oltre il 40% della superficie delle Canarie è protetta mediante parchi nazionali o naturali, al fine di preservare la varieta’ naturale e la bellezza dell’arcipelago. Su queste isole non scorrono fiumi e la maggior parte dell’acqua potabile arriva dagli impianti di desalinizzazione. Da evidenziare la straordinaria trasparenza del cielo alle Canarie, che permette un’osservazione astronomica eccezionale, infatti in queste isole si trovano due prestigiosi osservatori astronomici europei: il Roque de Los Muchachos nell’isola di La Palma e quello del Teide nell’isola di Tenerife.

Clima delle Canarie

Le isole Canarie hanno un clima subtropicale, regolato dai venti Alisei, con temperature che subiscono modeste variazioni stagionali. L’anticiclone delle Azzorre garantisce quasi costantemente tempo stabile e poco piovoso, in particolare nei mesi da aprile a settembre. In inverno le temperature medie oscillano dai 18° ai 20° C e d’estate raggiungono i 26°/27° C. Pertanto queste isole godono di un clima ideale.

Popolazione delle Canarie

Le isole Canarie erano gia’ abitate, quando, nella prima parte del XIV secolo vi approdarono i primi europei. Gli uomini che abitavano queste isole erano i Guanche, una popolazione pacifica che non conosceva la navigazione e che parlava lingue differenti a seconda dell’isola di appartenenza. Dopo una resistenza durata per un secolo i Guanche furono sottomessi al dominio spagnolo.

Ora Canarie

Il fuso orario delle isole Canarie è un’ora indietro rispetto all’Italia.

Lingua parlata alle isole Canarie

La lingua ufficiale delle Canarie è lo spagnolo castigliano.

Economia delle Canarie

L’economia delle Canarie è basata in prevalenza sul turismo, agricoltura tropicale, attivita’ edilizia e servizi. L’attivita’ cardine è quella turistica a cui è legata l’attivita’ edilizia e quella dei servizi, mentre l’agricoltura e la pesca rappresentano le attivita’ tradizionali. Le coltivazioni sono favorite dal terreno di origine vulcania molto fertile, ma svantaggiate dalla scarsita’ di piogge. Le irrigazioni artificiali superano l’inconveniente favorendo la coltivazione di banane, pomodori, avocado, papaye, manghi , fiori e piante ornamentali, prodotti destinatati all’esportazione. Le Canarie anche se sono politicamente all’interno dell’Unione Europea, sono al di fuori del suo territorio doganale.

Quando andare alle Canarie

Alle Canarie il clima è piacevole durante tutto l’anno. Per quanto riguarda l’acqua del mare, in particolare per praticare nuoto, è meglio l’estate.

Documenti necessari viaggi Canarie

Ai cittadini italiani per entrare alle isole Canarie occorre la carta d’identità valida per l’espatrio o il passaporto.

Telefono alle Canarie

– Il prefisso internazionale per telefonare dall’Italia alle Canarie è: 0034
– Il prefisso internazionale per telefonare dalle Canarie in Italia è 0039

I cellulari GSM funzionano regolarmente. Internet è diffuso.

Elettricità alle Canarie

La corrente elettrica è a 220V 50 Hz. Prese elettriche di tipo europeo.

Moneta e carte di credito alle Canarie

Alle Canarie la moneta ufficiale è l’euro. Le principali carte di credito sono largamente accettate.

Come arrivare alle Canarie

AEREO
Tutte le isole dell’arcipelago delle Canarie hanno un aeroporto destinato a collegamenti verso il continente e verso le altre isole. Gli aeroporti delle isole di El Hierro e La Gomera gestiscono in prevalenza solo voli di collegamento fra le isole, mentre l’aeroporto maggiormente utilizzato per i voli internazionali è l’aeroporto di Tenerife Sur – Reina Sofia. Dall’Italia Meridiana fly effettua voli da Milano Malpensa, Bologna e Verona per Tenerife e da Milano Malpensa, Verona, Milano Bergamo, Bologna per F.Ventura. La compagnia Neos offre voli da Bologna per Fuerteventura e Tenerife, da Verona per Las Palmas e Lanzarote, da Milano Malpensa per Tenerife. Con Air Europa voli da Roma a Gran Canaria, Lanzarote, Tenerife e da Venezia a Fuerteventura. La compagnia aerea Iberia offre voli per le Canarie, via Madrid.

Vaccinazioni per le Canarie

Per visitare le Isole Canarie non sono richieste vaccinazioni. Si consiglia solo di non bere l’acqua del rubinetto. L’assistenza sanitaria pubblica è garantita a tutti i cittadini dell’Unione europea, in visita temporanea in un paese membro, dalla Tessera Europea di Assicurazioni Malattia.

Ti potrebbero interessare

Letture consigliate