Belgio guida turistica, consigli viaggio e vacanze

cartina belgio
cartina belgio
Contenuti con corrispondenza
Hotel alberghi dove dormire

Guida viaggio Belgio, tutte le cose da sapere per organizzare le tue vacanze in questo stato dell’Europa bagnato dal mare del nord.

Informazioni viaggi Belgio

  • Capitale: Bruxelles
  • Superficie in kmq: 30.518 Kmq
  • Numero di abitanti: 10.457.344 (primo semestre 2007)
  • Religione: maggioranza cattolica e minoranze protestante, islamica, ebraica.

bandiera belgio

Dove si trova il Belgio

Il Belgio confina a nord con i Paesi Bassi, a est con la Germania e il Lussemburgo, a sud e a ovest con la Francia, ed è bagnato a nord ovest dal Mar del Nord. La fascia costiera del Mar del Nord è bassa e sabbiosa, caratterizzata da terreni molto fertili (polder), strappati al mare tramite argini e chiuse; verso l’interno segue una regione pianeggiante, con numerosi corsi di acqua (Fiandre) o leggermente ondulata (Brabante e Limburgo). A sud delle valli dei fiumi Sambre e Mosa si estende la regione corrispondente al Massiccio delle Ardenne; una zona montagnosa dove si trovano boschi di latifoglie e conifere, dall’altitudine poco elevata (punta massima è il Signal de Botrange m. 694, nello Zittelwald al confine con la Germania).

Idrografia del Belgio

Il territorio del Belgio è attraversato da numerosi fiumi e canali in maggior parte navigabili. I fiumi principali sono la Schelda, che sfocia nel Mar del Nord dopo aver attraversato le Fiandre, i suoi principali affluenti sono il Lys, il Dendre, il Rupel, il Senne ed il Demer, e l’altro fiume è la Mosa che si snoda fra i rilievi delle Ardenne e prosegue il suo percorso in Olanda, il suo affluente principale è il Sambre.

Clima del Belgio

Il clima del Belgio è di tipo atlantico, con inverni non molto rigidi, estati fresche e scarse escursioni termiche sulla costa e nelle regioni pianeggianti. Le precipitazioni sono frequenti e distribuite uniformemente nel corso dell’anno. Nelle Ardenne le condizioni climatiche hanno caratteristiche più continentali, con inverni rigidi, piovosi e molto spesso nevosi.

Popolazione del Belgio

I due gruppi principali della popolazione del Belgio sono rappresentati dai Fiamminghi (lingua olandese) e dai Valloni (lingua francese). Inoltre è presente una minoranza di lingua tedesca, nella parte orientale del paese. Le comunità straniere che vivono in Belgio sono formate da: italiani, marocchini, francesi, olandesi, turchi, spagnoli, tedeschi, britannici, portoghesi e i profughi dell’ex colonia del Congo.

Ora del Belgio

In Belgio l’ora è la stessa dell’Italia.

Lingua parlata in Belgio

In Belgio le lingue parlate sono: il neerlandese (dialetto fiammingo), parlato principalmente nella regione delle Fiandre, ca. il 60% della popolazione e il francese parlato principalmente nella regione della Vallonia, ca. il 40% della popolazione. La regione di Bruxelles è bilingue. Il tedesco viene parlato da una piccola minoranza all’estremo est della provincia di Liegi. L’inglese è molto diffuso.

Economia del Belgio

Vari organismi dell’Unione Europea ed istituzioni internazionali hanno sede nella capitale Bruxelles. Il Belgio può contare su una rete di trasporti molto valida. Un’ottima rete autostradale, buoni collegamenti ferroviari e un grande porto, Anversa, secondo porto europeo per dimensioni. E’ una delle nazioni fondatrici dell’Unione Europea ed è stata una delle prime ad adottare l’euro. Importante il settore terziario: servizi finanziari, trasporti, pubblicità, intrattenimento, che contribuisce alla formazione della maggior parte del prodotto interno lordo, seguito dall’industria chimica, agroalimentare, meccanica ed energetica ed in misura minore dal settore primario.

Quando andare in Belgio

Il periodo migliore per visitare il Belgio corrisponde ai mesi più caldi che vanno da aprile a settembre. Caratteristica del clima di questo paese è la variabilità e la pioggerella a volte persistente.

Documenti necessari viaggi Belgio

I cittadini italiani per entrare in Belgio non sono sottoposti a controlli, poiché provenienti dall’area Schengen (Stati che fanno parte dell’Unione Europea). Comunque devono essere in possesso della Carta d’identità o del Passaporto validi, con uno di questi documenti il soggiorno è garantito fino a 90 giorni di permanenza.

Telefono in Belgio

– Il prefisso internazionale per telefonare dall’Italia in Belgio è: 0032
– Il prefisso internazionale per telefonare dal Belgio in Italia è: 0039

I cellulari Gsm funzionano regolarmente.

Elettricità in Belgio

La corrente elettrica è a 230 V 50 Hz. Prese tipo C, E.

Moneta e carte di credito in Belgio

La moneta ufficiale del Belgio è l’euro. Gli sportelli bancomat sono diffusi e le carte di credito sono comunemente accettate.

Come arrivare in Belgio

Via aerea
Le compagnie aeree Alitalia, Ryanair, Brussels Airlines, easyJet, JetairFly effettuano voli diretti fra Italia e Belgio.

Treno
Non ci sono collegamenti diretti dall’Italia per il Belgio. Sono consigliati gli itinerari che passano dalla Svizzera, Francia e Germania.

Pulmann
Collegamenti con partenza da varie città italiane con Eurolines.

Automobile
L’itinerario consigliato partendo da Milano passa per Como-Passo San Gottardo-Lucerna-Basilea-Nancy-Metz-Lussemburgo-Bruxelles.

Guarda anche

Prenota voli, hotel, vacanze o noleggia un auto last minute!


  1. Confronta i voli low cost
  2. Trova alberghi economici
  3. Prenota una vacanza in crociera

Ti potrebbero interessare