Asia vacanze: guida e notizie utili viaggi e turismo

Guida turistica Asia, notizie utili riguardanti territorio, clima, idrografia, flora e fauna di questo continente.

Hotel alberghi dove dormire
cartina politica asia
cartina politica asia

Asia in breve

  • Numero di stati componenti: 50
  • Superficie in kmq: 44.368.957
  • Numero di abitanti: 3.070.556.000 (primo semestre 2001)

Geografia Asia

L’ Asia è il continente più vasto, si estende su una superficie di 44.368.957 km. quadrati (comprese anche le acque interne), corrisponde quasi a un terzo delle terre emerse. bandiera asia La sua superficie risulta interamente compresa nell’emisfero settentrionale (escluso alcune isole dell’Insulindia). I limiti sono segnati a nord dal Mar Glaciale Artico, a sud dall’Oceano Indiano, a est dall’Oceano Pacifico e a ovest dal Mar Rosso, dal Mar Mediterraneo e dal Mar Nero, dalla depressione Manyckuma, dalla depressione Caspica, dal fiume Ural e dagli Urali. Queste catene montuose segnano i confini con l’Europa, con la quale l’Asia forma un’unica massa continentale: l’Eurasia. L’Asia è collegata con l’Africa attraverso il canale di Suez ed è separata a nord est dal continente Americano solo dal braccio di mare dello stretto di Bering.

Clima Asia

L’Asia con la sua vasta estensione in latitudine presenta vari climi, influenzati anche dall’andamento del rilievo, dalla vicinanza del mare, e dal regime dei monsoni. Possiamo elencare: Clima equatoriale: caldo umido (Filippine, Insulindia, penisola Malese, coste della Birmania). Clima tropicale: con escursione termica e piogge più intense durante il monsone estivo. (Indocina, Deccan, Strilanka). Clima subtropicale: con marcate differenze stagionali e di temperatura (pianura indogangetica e Cina centrorientale). Clima mediterraneo: con inverni piovosi e temperati ed estati calde e molto secche. (limitato ad una ristretta fascia costiera dell’Asia Minore e Siria). Clima continentale: con piogge scarse ed escursioni termiche accentuate. (Mongolia, Tibet, Iran, Anatolia). Clima subartico: con inverni lunghi e rigidi, estati brevi e calde e precipitazioni ben distribuite nell’anno. (maggior parte della Siberia).

Idrografia Asia

L’Asia possiede il maggior numero di grandi fiumi, anche se non sono molto lunghi poiché la parte compresa fra il Mar Caspio e il deserto di Gobi è occupata da zone areiche, cioè prive di idrografia superficiale. Grandi fiumi raggiungono anche i bacini interni (zone endoreiche), privi di deflusso al mare. Sul versante del Mar Glaciale Artico troviamo i fiumi siberiani (ob, Jenisej, Lena) che hanno origine dal margine settentrionale delle alteterre asiatiche. Gli altri grandi fiumi soggetti a disastrose piene nella stagione delle piogge nascono dalle montagne dell’Asia centrale. Sfociano nell’Oceano Pacifico l’Amur, lo Hwang Ho e lo Yangtze Kiang; nell’Oceano Indiano, l’Indo, il Brahmaputra e il Gange. Il lago maggiore è il Mar Caspio, residuo, come il lago d’Aral di un antico mare interno. Il Bajkal e il Mar Morto sono di origine tettonica.

Vegetazione e flora Asia

La vegetazione spontanea è distribuita in base alle zone climatiche. Procedendo dal Mar Glaciale Artico verso sud troviamo una fascia di tundra, sviluppata maggiormente nella parte orientale, la vasta foresta boreale o taiga, che copre quasi tutta la Siberia. Nella zona della Siberia sud occidentale è presente una foresta composta da acero, quercia e tiglio, e un’estesa zona arida costituita dalla steppa e dal deserto. La savana, zone a clima monsonico, e la macchia a vegetazione sempreverde, zone subtropicali. La foresta tropicale, che si estende nelle zone più piovose delle penisole Indiana, Malese e le isole dell’Australasia. Nella tundra il sottosuolo quasi sempre gelato consente la crescita solo di bassi cespugli, muschi, e licheni. Nella taiga oltre alle conifere (larici pini e abeti) si trovano alcune decidue (betulla e pioppo tremolo). Nella foresta tropicale ricchissima di specie sono presenti anche alberi di ebano e mogano.

Fauna Asia

Le razze di animali sono molte e a seconda dell’ambiente troviamo:

Tundra: renna, orso bianco, volpe polare, il lemming, lepre bianca.
Taiga: lupi, orsi bruni, ermellino, zibellino, volpe argentata, lontra, puzzola, martora.
Steppa e deserti: tigri, leoni, leopardi, iene, antilopi, sciacalli, gazzelle, la pecora karakul, dromedario, capra d’angora.
Sulle montagne: yak, panda.
Savana e foreste: elefanti, tigri, rinoceronti, ghepardi, pantere, orango, gibbone.

Siti archeologici e catene montuose in Asia

L’Asia ha una lunga storia culturale e per questo sul suo territorio si trovano alcuni sei siti archeologici e storici più belli del mondo. In Asia ci sono anche varie catene montuose, vulcani ancora attivi con eruzioni periodiche, isole bellissime, città molto vivaci e tradizioni molto variegate.